Un libro, due bande, una mostra d'arte: riprende oggi alla grande il "Festival Francesco Alviti", con due extra particolarmente interessanti. La serata in piazza San Giovanni inizierà alle 21.15, con la presentazione del libro "I prigionieri", del giornalista Pierluigi Vito, sul dramma del terrorismo in Italia. Sarà presente l'autore. Quindi due bande musicali di Ferentino, la "Junior Band" diretta da Andrea Picchi, e la "Banda Giovanile" diretta da Luigi Bartolini, proporranno un divertente programma di brani che vanno dai Blues Brothers alle grandi colonne sonore. Durante il concerto sarà possibile ammirare anche una mostra di disegni d'autore. Il festival proseguirà domani, 30 giugno, con una serata dedicata al pianoforte.

In programma il recital di Marica Staccone con musiche di Beethoven, Chopin e Brahms. Il 1 luglio, invece sarà di scena l'arpa, regina degli strumenti a corda, ultimo appuntamento con la musica da camera, Il festival si trasferirà in piazza XXV Luglio domenica 3 luglio con il rombo di tuono dell'Amaseno Harmony Show Band. Quindi, i due appuntamenti conclusivi: lunedì 4 luglio con il ritorno al festival degli "Ica Brothers" e il 5 luglio la con la piece teatrale "Ricomincio da Clam", che la regista Beatrice Mancini ha voluto dedicare a suo padre, l'avvocato Claudio Mancini.