Anche Cisterna si prepara all'estate, e non dimentica il concerto del 16 agosto che, come tradizione vuole, è all'insegna di un grande nome della canzone italiana, quest'anno Federico Zampaglione e la band dei Tiromancino, che dopo le performance di Torino, Napoli, Cosenza, Genova, Parma, Firenze, si esibiranno in Piazza XIX Marzo per il pubblico e i fan della città dei butteri. Nei prossimi giorni verrà pubblicato l'avviso pubblico per raccogliere le adesioni e le proposte delle associazioni del territorio per animare la città dal 21 luglio al 21 agosto, ma l'Amministrazione comunale già annuncia che saranno esi scanditi da diverse iniziative culturali, mostre, spettacoli, teatro. "Si terrà un laboratorio rivolto ai ragazzi in età scolare presso i siti storici di Palazzo Caetani e di Tres Tabernae - leggiamo sulle note che preannunciano la rassegna - e tra le novità di quest'anno c'è da sottolineare l'apertura alla periferia: almeno una serata della rassegna si svolgerà nei borghi di Cisterna".

«La rassegna Cisterna Estate e le due giornate clou del 15 e 16 agosto, sono un appuntamento molto atteso a livello provinciale, regionale e oltre – affermano il sindaco Valentino Mantini, l'assessore alla Cultura Maria Innamorato e la delegata agli Eventi e Turismo Aura Contarino -. Questa amministrazione comunale, impegnata a promuovere la socializzazione, la promozione della cultura e del territorio, per la prima estate che ci auguriamo sarà senza mascherine e liberi dalla morsa del Covid, sta allestendo un cartellone di eventi e spettacoli all'altezza delle aspettative. Per il concerto del 16 agosto - confermano gli amministratori - abbiamo scelto i Tiromancino, una band affermata da anni nel panorama musicale nazionale, che coniuga popolarità con sonorità e testi non convenzionali, e che vanta brani di successo e colonne sonore che certamente saranno di richiamo per tanti visitatori e confermerà Cisterna una delle mete del turismo estivo provinciale».