Tutto esaurito per il primo evento organizzato a Casa Barnekow dopo il suo restauro. Una cornice assolutamente unica per un pubblico attento che ha accolto gli artisti del Point 14 Percussion Duo con grande calore.

Un appuntamento particolarmente atteso per celebrare al meglio la rinascita della storica casa monumentale anagnina del XIII secolo, ascoltando un concerto con musiche ed artisti dal chiaro respiro internazionale.
Il progetto musicale Point 14 Percussion Duo di Yves Popow e Alessandro Di Giulio nasce, infatti, dall'intensa collaborazione di due abili percussionisti che, seppur giovani, hanno già alle spalle un consolidato curriculum di studi ed esibizioni soliste e concertistiche di grande livello. Il gruppo trae ispirazione dall'aula 2.14 del Conservatorio di Rotterdam dove i due protagonisti si sono incontrati una prima volta nel corso degli studi nell'anno 2009.

Da allora gli orizzonti musicali di Alessandro Di Giulio e di Yves Popow si sono globalmente accresciuti fino ad esprimere una miscela di influenze culturali che vanno dall'Europa, all'Asia, alle due Americhe. Nel concerto a Casa Barnekow il pubblico ha vissuto l'emozione di passaggi sospesi tra la meditazione e l'adrenalina propri della musica del XX secolo e dei linguaggi contemporanei d'avanguardia.

Lo spiccato bagaglio cameristico dei due musicisti ha coinvolto ognuno dei presenti nell'esplorazione di strumenti dal suono caldo e morbido, come la marimba, fino ai ritmi fluenti del cajon o all'immersione nelle risonanze impressionistiche del vibrafono, arrivando al battito delle mani considerato tra le massime espressioni musicali di natura minimalista.