Dopo un anno di pausa forzata, per via della pandemia di Covid-19, torna Rock in Liri, il festival di musica rock che da ben sette edizioni infiamma la città di Isola del Liri. «Nonostante tutte le restrizioni ancora giustamente in atto per debellare la pandemia, e le scarse risorse e tempo a disposizione – sottolineano gli organizzatori – abbiamo deciso che era ora di portare avanti lo spettacolo per dare un forte segnale di ripartenza. Lo dobbiamo alla musica e al mondo dello spettacolo tutto che hanno subìto un duro colpo dopo un anno e mezzo di stop forzato, lo dobbiamo alla gente che ha bisogno di tornare a gustarsi un concerto dal vivo senza paura, lo dobbiamo anche a noi stessi».

L'accesso nell'area del festival sarà possibile solo su prenotazione (informazioni sul sito: https://rockinliri.it/ e sulle pagine facebook: https://www.facebook.com/rockinliri e instagram: https://www.instagram.com/rockinliri/) e esibendo green pass, certificato vaccinale o tampone negativo effettuato quarantotto ore prime all'ingresso.

Il programma
Ad esibirsi sul palco della kermesse isolana ci saranno, questa sera, i Kosmiz & The Moscardellis (Isola del Liri), Dead Visions (che vantano tra le loro fila nella veste di cantante il noto attore, sceneggiatore, regista, scrittore e conduttore televisivo Francesco Mandelli, già alla prese con la musica dai tempi degli Orange fino alla collaborazione con Adam Green e che ha preso parte al progetto Dead Visions nel 2018) e Altre di B (direttamente da Bologna, presenti nella scena indie italiana da ormai un decennio). L'appuntamento è alle ore 21 al Teatro comunale di Isola del Liri "Costanzo Costantini" e vi si potrà assistere gratuitamente.