Ancora un grande successo di piazza e pubblico per l'evento "Anagni Magica Misteriosa", giunto alla sua quinta edizione grazie alla proficua e sempreverde collaborazione tra l'amministrazione locale e l'Associazione Manaus Opera. Il weekend ha visto una partecipazione importante alla particolare kermesse: tanti i turisti accorsi per conoscere il lato più 'esoterico' e incantato della città dei papi, ma altrettanti sono stati gli stessi anagnini, coinvolti in un percorso appassionante fatto di visite guidate, spettacoli, concerti, conferenze, incontri culturali in scenari suggestivi. E ancora, misteri da sciogliere, passeggiate notturne, storie insolite e simboli nascosti tutti da indagare.

Lo splendido centro medievale si è trasformato nel palcoscenico privilegiato di tradizione, storia, magia e arte, per entrare in contatto con quei luoghi poco conosciuti ai più e avvolti da fascino e mistero. Ma non è ancora finita. Dopo le giornate di sabato e domenica, domani sera sarà la volta dell'appuntamento di chiusura: a partire dalle ore 21.00 sarà possibile partecipare all'osservazione planetaria di Giove e Saturno a cura di Achille Anielli in Piazza Innocenzo III. Soddisfatto e orgoglioso l'Assessore al Turismo di Anagni, Carlo Marino, il quale racconta: "L'evento è riuscitissimo e sono felice che prosegua il trend positivo di questa estate anagnina. Sempre più persone partecipano alle nostre iniziative nonostante le restrizioni del periodo. Rispettando tutte le fondamentali norme anti-covid si dimostra che è possibile vivere la città e le opportunità culturali che essa offre. Mi complimento con l'associazione Manaus Opera che ancora una volta è stata capace di mettere in campo un evento di qualità, molto partecipato e in totale sicurezza. Ora, sempre nell'ambito di Anagni Magica e Misteriosa, aspettiamo la sera dell'11 quando con il professor Achille Anelli, per dirla con Dante, usciremo a riveder le stelle.

Sono molto contento di come stanno andando le cose.
Sostengo da sempre che la cultura sia chiave identitaria del nostro futuro. Abbiamo proprio bisogno di cultura e di grandi emozioni e Anagni ha tutto per dettare le carte: andiamo avanti con coraggio e orgoglio!". Ed è con coraggio e desiderio di sconfiggere ogni paura che dal palazzo comunale prosegue costante l'impegno per un'estate partecipativa e con un programma sempre aggiornato e studiato per tutti, grandi e piccini, cittadini e turisti affinché tutti possano godere del grande cuore pulsante anagnino.