Dal 13 al 16 maggio l'associazione Cassino Città per la Pace organizza la prima edizione del "Festival dei Sentieri tra Natura, Storia e Memoria" in un momento in presenza e in streaming per permettere al nostro territorio di essere apprezzato da chi ama camminare, per essere raccontato e per preparare con anticipo eventi per la ripresa turistica e culturale del Cassinate e non solo. Oltre dieci comuni coinvolti.

«Dopo la Regione Lazio anche l'Agenzia Nazionale per il Turismo ha sposato l'iniziativa dando così lustro all'evento in programma ha commentato Marino Fardelli L'evento verrà divulgato sul sito nazionale e sulla mailing list dell'Agenzia Nazionale per il Turismo: in tutta Italia saranno messi a conoscenza di questa importante iniziativa che ci aiuta a gettare le basi oggi per un prossimo futuro di ripresa».

L'amministrazione comunale di Cassino con l'assessore alla Cultura Danilo Grossi si dice soddisfatto di questa prima esperienza messa in campo grazie alla forza e all'ausilio dell'associazione. Diversi appassionati, nel rispetto delle norme antiCovid e in sicurezza, si accompagneranno in piccoli gruppi per regalare a tanti, giovani, meno giovani, famiglie, momenti di immersione nella natura, nella storia e nella memoria per una fusione tra uomo e territorio. Visitare località a piedi o in bicicletta, per vivere un'esperienza indimenticabile.