La città si riprende l'allegria della bella stagione: inizia con "Ceccano estate 2020" la rassegna di iniziative per riprendere gradualmente la normalità dopo l'emergenza Covid-19. Dopo mesi passati in casa, si allunga la lista di opportunità a disposizione dei cittadini per ritornare a vivere la città in sicurezza. Sono iniziate il 31 luglio le manifestazioni che vedranno impegnata la piazza XXV Luglio.

Si sono alternati sul palco prima la Banda comunale di Ceccano, di nuovo in scena dal vivo dopo la travagliata vicenda relativa agli spazi a sua disposizione. Nella serata del primo agosto si sono esibiti i Trillanti, gruppo di musica folkloristica locale che ha ricominciato ad allietare le feste nel Basso Lazio. Il due agosto, invece, si è tenuto il "Festival Francesco Alviti", in ricordo del giovane e talentuoso musicista a undici anni dalla sua scomparsa.

Il programma è ancora ricco e variegato: venerdì sera è toccato a Lorenzo Kruger, cantante dei Nobraino, che si è esibito da solista al pianoforte. Ieri è stato il turno di "Indiepop Festival": Notfromvenus, i Telecasters e Booda (finalisti di "X Factor") in una serata all'insegna dell'indie italiano. Mentre oggi sarà la volta di una serata drammaturgica grazie al gruppo teatrale "Atto 1°", la compagnia ceccanese che si esibisce in dialetto locale parlando di massimi sistemi e vita quotidiana. La rassegna proseguirà il 5-6 settembre in piazza Municipio con l'Orchestra Sinfonica Europa Musica di Romae l'Orchestra Sinfonica Francesco Alviti in un weekend tutto musicale.