Fiuggi

La decisione

La donna era finita nei guai nel 2018 insieme a un medico e al fratello. Per tutti e tre la sentenza di assoluzione con la formula “perché il fatto non sussiste”