Casalvieri

La decisione

L’assoluzione è giunta dopo sette anni di processo e di lunghe battaglie legali. Tutto per colpa di una firma su un certificato, che in realtà era proprio del medico