No Man's Sky è entrato in fase gold (l'ultimo passaggio del processo produttivo) e si appresta dunque a debuttare sul mercato. Hello Games, la casa sviluppatrice, sta cercando di sfruttare questa fase di transizione per fornire ulteriori delucidazioni sul gioco tramite Twitter.

Dopo il rinvio annunciato nel mese di maggio che ha spostato la data di uscita da giugno ad agosto, gli appassionati possono stare più tranquilli, a quanto pare non vi saranno ulteriori posticipazioni.

Sean Murray, il capo dello studio, ha rivelato che il gioco occupa 6GB di spazio su disco, di cui la buona parte risultano essere file audio. Sembra strano che un gioco come No Man's Sky possa pesare così poco, considerando la maestosità dell'opera, eppure non vi è alcunché di strano, dato che il mondo che dovremo esplorare durante la nostra avventura è generato proceduralmente.

Oltre a questa particolarità, Murray ha affermato che il gioco ha già passato le certificazioni in Europa, Stati Uniti e Asia, mentre c'è ancora da attendere per quel che riguarda il Giappone.

Infine, c'è da segnalare che i lavori procedono abbastanza rapidamente, infatti il team ha iniziato ad adoperarsi in merito al primo aggiornamento.

Vi ricordo che No Man's Sky uscirà il 10 agosto su PC e PlayStation 4.