Roma, 13 feb. (Adnkronos Salute) - I camici bianchi potranno continuare a lavorare nel Servizio sanitario nazionale anche superati i 40 anni di attività, su base volontaria, fino ai 70 anni di età. Lo prevede un emendamento del Governo al decreto Milleproroghe, approvato dalle Commissioni Affari costituzionali e Bilancio della Camera.

Durante l'esame del Milleproroghe era già stata bocciata un'analoga misura, che prevedeva la permanenza al lavoro, sempre su base volontaria, dei medici ospedalieri fino ai 70 anni d'età, per colmare la carenza di specialisti.