Roma, 30 gen. (AdnKronos Salute) - Le mascherine "non servono alle persone sane, ma a quelle malate e agli operatori sanitari". Lo sottolinea Walter Ricciardi, docente di Sanità pubblica all'università Cattolica di Roma, in un tweet commentando la corsa all'accaparramento delle mascherine protettive, che sono ormai sold out praticamente ovunque, nella speranza di proteggersi dal coronavirus.