Roma, 29 gen. (AdnKronos Salute) - "E' in corso una valutazione che coinvolge in primis la Farnesina che è in contatto con l'ambasciatore. Si sta valutando un trasferimento aereo" degli italiani bloccati in Cina nell'area epicentro dell'epidemia di nuovo coronavirus, ma "il numero è ridotto intorno alle 60 persone rispetto ad altri Paesi. Penso che nelle prossime ore costruiremo una modalità per il loro rientro". Lo ha affermato il ministro della Salute, Roberto Spranza, ad Adnkronos Live.