Milano, 17 gen. (Adnkronos Salute/Xinhua) - Un secondo paziente colpito dapolmonite correlata al nuovo coronavirusche sta circolando in Cina è morto a Wuhan, capitale della provincia di Hubei, nel centro del Paese. Il decesso, avvenuto il 15 gennaio, è stato confermato dalle autorità sanitarie locali. Si tratta di un uomo di 69 anni, comunica la Commissione sanitaria municipale di Wuhan.

Il paziente era stato trasferito all'ospedale Wuhan Jinyintan per il trattamento il 4 gennaio. Ha sviluppato una grave miocardite, anomalie delle funzioni renali e gravi danni a più organi. Questa la sua condizione quando è stato ricoverato. Alla mezzanotte del 15 gennaio risultano in totale 41 casi segnalati. Oltre ai 2 morti, 5 pazienti versano in condizioni critiche, 12 sono stati dimessi dagli ospedali. Non sono stati rilevati casi tra i 763 contatti stretti identificati e messi sotto osservazione.