Roma, 11 giu. (Adnkronos Salute) - Per la decisione sulle possibili limitazioni in alcune fasce di età dalla somministrazione del vaccino anti-Covid di AstraZeneca, "siamo in attesa che il Cts oggi si esprima. E' chiaro che siamo di fronte più a una scelta di natura scientifica che di natura politica". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenendo su Radio 24 a '24 Mattino'.

"Non credo che spetti alla politica dire se un vaccino si possa o non si possa somministrare rispetto a un limite di età. Attendiamo questo parere, dopodiché faremo tutte le riflessioni. Dobbiamo ridire con forza che parliamo di un vaccino che ha superato le fasi di approvazione da parte degli enti regolatori, un vaccino che è somministrabile dai 18 anni in su, e per il quale mesi fa Aifa aveva espresso questa raccomandazione. Dobbiamo attendere il parere del Cts e di Aifa e noi lo applicheremo", ha concluso.