Roma, 10 giu. (Adnkronos Salute) - "Nel 2020 il totale dei decessi per il complesso delle cause è stato il più alto mai registrato nel nostro Paese dal secondo dopoguerra: 746.146 decessi, 100.526 decessi in più rispetto alla media 2015-2019 (15,6% di eccesso)''. E' quanto emerge dal rapporto Istat-Iss sull'impatto dell'epidemia Covid-19 sulla mortalità della popolazione residente nel 2020 e nel primo quadrimestre 2021, in cui l’evoluzione della mortalità è stata confrontata, a parità di periodo, con la media dei decessi del quinquennio 2015-2019.