Roma, 21 mag. (Adnkronos) - "L'idea di votare per le Regionali e le Amministrative a metà settembre è improponibile per ragioni tecniche e di partecipazione democratica." Lo afferma Paolo Cento, responsabile Enti locali di Sinistra italiana. "Siamo ovviamente favorevoli ad un election day -aggiunge- ma in una data che consenta un confronto elettorale vero, una raccolta delle candidature e delle liste in tempi ragionevoli e non a Ferragosto".

"Si può tranquillamente decidere la data del 3 e 4 ottobre o la settimana successiva senza inutili forzature nelle procedure elettorali, che ovviamente dovranno tenere conto delle regole di contenimento del Covid19 per quanto riguarda la presentazione delle liste e lo svolgimento della campagna elettorale".