Dopo la convincente vittoria nella gara di esordio del campionato cadetto a Vercelli (0-2) il Frosinone è al lavoro per il match di Avellino in programma domenica contro il Cittadella. Roberto Crivello analizza il momento.

"Devo ancora migliorare. Non sono ancora al top, così come giusto in questo periodo della stagione. E anche la squadra ha margini di miglioramento.  Il mio ruolo? Con Marino, con la difesa a tre, ho giocato poco, ma adesso sto avendo continuità e mi trovo bene. Beghetto? Ottimo calciatore, sarà importante per il Frosinone. Moreno Longo? Grande motivatore. Qual è il mio obiettivo personale? Vorrei giocare con continuità e dare un contributo importante alla squadra".

Il terzino sinistro del Frosinone è in un ottimo momento, ma in Ciociaria ha passato anche periodi più collocati.

"Ho avuto momenti difficili, ma non sono cambiato. Sono rimasto lo stesso. Dopo la gara con il Genoa in Serie A in cui ho sbagliato sono state scritte molte cose non vere su di me. Per tutto il mondo Frosinone sembravo non essere più "buono", ma ho tenuto duro e ora voglio continuare su questa strada. Cittadella? Non sarà semplice. Siamo pronti a dare il massimo".

Domani ampio servizio su Ciociaria Oggi