Il Frosinone chiude la regular season con una vittoria casalinga per 2-1 sulla Pro Vercelli, ma dovrà giocarsi i play-off: l'Hellas Verona, grazie al pari ottenuto a Cesena (0-0) ottiene il secondo posto e la promozione in Serie A. I canarini, dunque, dovranno vedersela con Cittadella, Benevento, Carpi e Perugia; questi ultimi, insieme ai ciociari, entreranno però direttamente dalle semifinali: i ragazzi di Marino se la vedranno dunque con la vincente di Cittadella-Carpi, rispettivamente sesta e settima in classifica.

I canarini partono nel migliore dei modi e dopo un paio di tentativi respinti da Gilardi sbloccano il match al 13': punizione dal vertice destro dell'area di Maiello che pesca Daniel Ciofani; incornata vincente del numero 9 che fa esplodere di gioia il Matusa. Il Frosinone continua a spingere alla ricerca del gol del raddoppio, che arriva in maniera piuttosto fortunosa alla mezz'ora: cross di Soddimo dalla sinistra, Ciofani la sfiora, ma Legati di testa devia la traiettoria e sigla l'autorete che vale il 2-0 giallazzurro.

Nella ripresa il ritmo si abbassa notevolmente, con il Frosinone che cerca di addormentare la partita e tende l'orecchio alle notizie provenienti da Cesena. Al 58' però l'ex La Mantia insacca da due passi approfittando di una disattenzione difensiva dei ragazzi di Marino e di fatto riapre il match. La Pro Vercelli, però, non riesce a dare continuità al forcing e per i canarini gestire il risultato è ordinaria amministrazione, mentre arrivano le notizie dagli altri campi, con i vantaggi di Perugia e Benevento. Un boato di pochi secondi annuncia la rete di Rodriguez contro l'Hellas Verona, ma subito il gol viene annullato e il Comunale torna in silenzio. Termina 2-1 per il Frosinone, che però dovrà sostenere i play-off per l'ultimo posto disponibile per la Serie A.

18 maggio 2017 20:13

48' Triplice fischio: FROSINONE - PRO VERCELLI 2-1
45' Tre minuti di recupero
42' Fiamozzi per Paganini nel Frosinone
40' Dionisi dalla distanza sfiora il palo alla sinistra di Gilardi
39' Provano lo scambio Sammarco e Mokulu, ma l'attaccante è in fuorigioco
33' Sammarco per Soddimo nel Frosinone; Osei per Castellano negli ospiti
24' Soddimo su punizione serve Matteo Ciofani al limite dell'area: conclusione violenta che batte Gilardi, ma l'arbitro annulla, probabilmente per un fuorigioco, ma non del terzino giallazzurro
23' Mokulu per Daniel Ciofani nel Frosinone
18' Girata di testa di Daniel Ciofani: fuori di poco
16' Negro per Eguelfi (infortunato) nella Pro Vercelli
13' GOL DELLA PRO VERCELLI La Mantia, ben servito dalla sinistra, supera Bardi da pochi passi
11' Vajushi per Starita nella Pro Vercelli
9' Tiro di Soddimo dalla distanza, nessun problema per il portiere ospite
3' Dribbling e conclusione a giro di Frara: Gilardi è super e devia in angolo
2' Assolo di Matteo Ciofani che entra in area e calcia con il sinistro: blocca Gilardi
1' INIZIA IL SECONDO TEMPO

46' Fine primo tempo
45' Un minuto di recupero
43' Angolo della Pro: respinge la squadra canarina che parte in contropiede: tiro di Dionisi con il sinistro. Blocca Gilardi
29' GOL DEL FROSINONE Cross di Soddimo dalla sinistra e deviazione aerea sfortunata di Legati alle spalle di Gilardi
28' Affondo dalla destra della Pro Vercelli con Berra che crossa. Terranova libera l'area con un intervento tempestivo
26' Questa volta ci prova Daniel Ciofani dalla distanza, ma il portiere ospite è attento e blocca il tiro
24' Matteo Ciofani: rasoterra dai 30 metri. Gilardi si tuffa e devia lateralmente la conclusione
20' Colpo di testa di La Mantia che non trova lo specchio della porta
14' Conclusione di Dionisi dalla distanza: blocca Gilardi
13' GOL DEL FROSINONE Daniel Ciofani svetta in area dopo la punizione di Maiello e supera Gilardi
12' Ammonito Castellano (P)
11' Crivello pesca in area Daniel Ciofani che in girata cerca il gol: Gilardi compie una prodezza e respinge con i piedi
9' Per la Pro ci prova Berra dalla distanza. Conclusione alta
7' Dionisi verticalizza per Daniel Ciofani, ma Gilardi è attento e in uscita anticipa il centravanti
4' Affondo di Soddimo a sinistra, cross al centro. Luperto fa buona guardia e con l'aiuto di Gilardi sventa la minaccia
1' FISCHIO D'INIZIO

Ultima giornata della regular season del campionato di Serie B. Il Frosinone di Marino, con esigue speranze di conquistare la Serie A diretta, ospita una Pro Vercelli già salva. I ciociari senza Mazzotta e con alcuni cambi nell'undici iniziale. C'è Paganini dal primo minuto. Nelle fila della squadra di Longo l'ex La Mantia guida l'attacco in coppia con Starita. In mediana un altro ex: Altobelli. Il Frosinone conquisterà la Serie A in caso di successo e contemporanea sconfitta dell'Hellas Verona (con il Cesena) oppure con le "non-vittorie" di Cittadella, Benevento e Perugia contro Entella, Pisa e Salernitana (in caso di dieci punti di scarto tra la terza e quarta non si disputerebbero i play-off, ma accederebbero alla serie superiore le prime tre della classe). Curva Sud aperta ai tifosi canarini. Dirige l'incontro Manganiello di Pinerolo.

FORMAZIONI UFFICIALI

FROSINONE (3-5-2): Bardi; M. Ciofani, Terranova, Krajnc; Paganini, Frara, Maiello, Soddimo, Crivello; Dionisi, D. Ciofani

PRO VERCELLI (3-5-2) Gilardi;  Konate, Legati, Luperto; Berra, Castellano, Castiglia, Altobelli, Eguelfi; Starita, La Mantia