Questa sera, nel prologo della partita Frosinone-Avellino, trentaquattresima giornata del campionato di Serie B, in programma alle ore 20.30, si terrà l'attesa consegna del premio intitolato a Giancarlo Tanzi. L'ideatore e organizzatore del premio, alla sua seconda edizione, è il dottor Fabrizio Cristofari, amico dell'indimenticato Giancarlo scomparso nel febbraio di 4 anni fa, che quest'anno consegnerà la pergamena e la borsa di studio alla giovane promessa della Primavera del Frosinone, Pietro Tribelli. Attaccante classe '97, nato a Gaeta e residente a Castelnuovo Parano.

Il compianto Giancarlo Tanzi – dirigente di UniCredit – è stato sportivo frusinate a tutto tondo e tifosissimo del Frosinone praticamente da sempre.  Calciatore per anni sui campi polverosi della provincia dove la vera anima era solo la passione per questa disciplina e poi tecnico di calcio a 5, direttore sportivo, presidente sempre di club di calcio a 5 e prima ancora giornalista pioniere di radio, tv e giornali locali. Fu anche attivamente impegnato negli Enti di promozione sportiva, prima nel Csi dove fu responsabile della Formazione e poi presidente e successivamente nello Csain dove ricoprì incarichi di prestigio.

Quanto al baby Tribelli, il giovane che verrà premiato dal dottor Cristofari alla presenza della famiglia di Giancarlo Tanzi, c'è chi arriva a paragonarlo a Paganini. In questa stagione si sta ponendo all'attenzione anche per una certa continuità. Ed ora questo riconoscimento che potrà essergli da stimolo per compiere un altro balzo in avanti.