Un tempo per prendere le misure prima di calare il poker e archiviare il secondo posto. L'Insieme Ausonia travolge il Città di Minturno a domicilio e mantiene nove punti di vantaggio ai danni del Suio quando mancano solo due gare al termine del campionato. Adesso per la squadra di mister Roberto Gioia testa ai play off per guadagnare quella promozione in Eccellenza sfuggita solo per il torneo superlativo disputato dal Città di Anagni.

La cronaca
Complice il gran caldo il primo tempo a Minturno non regala grosse occasioni da rete. Da un parte ci prova solo Jelicanin mentre in casa Insieme Ausonia Mariniello non ha i rifornimenti giusti per sfondare nella retroguardia rossoblù.
Nella ripresa cambia la musica: mister Gioia inserisce Caiazzo e nel giro di un minuto gli ospiti trovano il vantaggio. Ad aprile le danze è Mariniello che raccoglie un assist proprio del nuovo entrato.
Passano appena quattro minuti ed è lo stesso Caiazzo a raddoppiare con una bella conclusione appena entrato in area di rigore. I due attaccanti ospiti sono una vera e propria spina nel fianco della difesa di casa che al 19' capitola ancora una volta sotto il segno del bomber campano.

Prima del poker realizzato da Mariniello c'è gloria anche per l'argentino Jelicanin, unica nota lieta tra le file del Città di Minturno che, dopo la sconfitta di ieri, è matematicamente retrocesso in Prima Categoria con due giornate di anticipo.
Epilogo triste e scontato, quindi, per la stagione travagliata dell'undici di mister Stravato al quale va dato atto, comunque, di aver onorato il campionato fino alla fine.

Il tabellino

Città di Minturno: Grasso, Da Silva, Sinigaglia, Pergamo, Gelli (8'st De Giorgio), Rizzi (15'st Vanderlei), Di Russo, Tavassi (23'st Campanile), Jelicanin, Bosco, Fabozzi.
A disposizione: Borrelli, Tortora, Mallozzi, Texeira.
Allenatore: Stravato

Insieme Ausonia: Cenerelli, Colacicco (1'st Viccarone), Marrocco, Quintigliano C. (14'st Guastaferro), Marzocchella, La Manna, Pirolozzi, Natoni, Mariniello, Badu, Quintigliano M. (6'st Caiazzo).
A disposizione:Germanelli, Gatti, Radu, Agbonifo.
Allenatore: Gioia.

Arbitro: Miele di Latina
Assistenti: Iaboni di Frosinone e Pignalosa di Formia
Reti: 7'st Mariniello (IA), 11'st Caiazzo (IA), 19'st Caiazzo (IA), 24'st Jelicanin (M), 34'st Mariniello (IA)
Ammoniti: Grasso (M)