Secondo stop stagionale per lo Scalambra Serrone. La capolista esce sconfitta sul terreno di gioco del Casilina e vede complicarsi il cammino verso l'approdo in Promozione.
In terra romana fa tutto la compagine ospite: al 35' Palone, ben servito da Traversi, anticipa l'uscita del portiere e insacca il vantaggio dei biancazzurri. Passano solo due giri di lancette e, a seguito di un pallone perso malamente a centrocampo dagli ospiti, Scafati si presenta tutto solo davanti a Damizia e trova il punto del pareggio.

Nella ripresa lo Scalambra Serrone ha la grande occasione per trovare il secondo vantaggio di giornata: dagli undici metri, però, Traversi si lascia ipnotizzare da D'Addio. La gara sembra, quindi, incanalarsi verso il pareggio ma a tempo scaduto arriva la doccia fredda: disimpegno errato della difesa ospite e palla che finisce sui piedi Salvati che deposita in rete il definitivo 2-1.

Il tabellino

Casilina: D'Addio, Di Carlo, Giorgi, Talevi, Di Cristofano, Caranci, Scafati (39'st Laoreti), Salvati, Scotini, Tafuri (1'st Iacorossi), Iacobelli (12'st Ruperto)
A disposizione: Duecento
Allenatore: Dell'Ospedale

Scalambra Serrone: Damizia, Paladini (40'st Iasiello), Tufi, Gabrieli, Cristofari, Salvi, Traversi, Proietto, Palone (21'st Alessandri), Orecchini (29'st Prili), Terenzi
A disposizione: De Angelis, Borgia
Allenatore: Testa

Arbitro: Crescenzi di Viterbo
Reti: 35'pt Palone (SS), 37'pt Scafati (C), 48'st Salvati (C)
Espulso: Talevi (C)
Ammoniti: Orecchini (SS), Di Carlo, Caranci, Scafati, Iacobelli, Iacorossi (C)
Note: 35'st Traversi (SS) sbaglia un calcio di rigore