Brutto stop per l'Arce in casa del Formia. La squadra di Mizzoni incassa quattro gol e ora deve seriamente pensare al rischio play-out.

Nonostante lo spirito battagliero mostrato, gli arcesi hanno dovuto cedere, subendo la prima rete nel finale di prima frazione ad opera di Sellitti, che ha messo in rete dopo una doppia respinta del portiere. Nel secondo tempo Senzio ha firmato il raddoppio con un calcio di punizione dal limite, mentre ci ha pensato poi Volpe, con un'azione personale, ad insaccare il pallone che è valso la terza rete.

I biancazzurri nel finale trovano il poker con Cavezza, con una giocata pregevole. Rimane il tempo per vedere il punto della bandiera da parte dei ciociari, siglato dall'ex Di Stefano, che sfrutta un errore difensivo della compagine tirrenica.

Il tabellino

Formia: Scognamiglio, Carginale, Senzio, Volpe, Baleotto, Leccese, Avallone (16'st Cavezza), Centra, Zaccaro, Maggino (21'st Di Florio), Sellitti (28'st Casillo).
A disposizione: Damiano, Scariati, Valerio, Coppola
Allenatore: Rosolino
Arce: Gori, Cardazzi, Gentile, Gennari, Zazza, De Angelis, Lembo (8' st Buonanno), Veloccia, Spila (32' st Iacob), De Santis (1' st Courrier), Di Stefano
A disposizione: Del Duca, Pommella, Corsetti, Courrier, Mattone
Allenatore: Mizzoni

Arbitro: Abukar di Aprilia
Reti: 41'pt Sellitti (F), 12'st Senzio (F), 20'st Volpe (F), 38'st Cavezza (F), 44'st Di Stefano (A)
Ammoniti: Senzio, Volpe, Maggino, Baleotto (F), Gentile (A)