Il Cassino si cuce addosso un altro pezzetto di campionato battendo l'Audace per 2-1 nello scontro diretto del "Salveti". Corrado e Di Vito stendono la rampante formazione romana che conferma quanto di buono dimostrato nelle ultime domeniche alla quale non basta la marcatura di rapina di Greco per tornare in quel di Genazzano con un risultato positivo. Si può dire che l'esperienza abbia vinto sulla verve giovanile col Cassino che riusciva ad interpretare meglio in momenti chiave del match. Capitan Mercurio e compagni hanno avuto il merito di non scomporsi al pareggio ospite riportandosi immediatamente avanti. Approccio aggressivo e convinto fin da subito per i biancazzurri che hanno creato diverse occasioni (specie nel primo tempo), portandosi in vantaggio per due volte, controllando e concedendo il minimo indispensabile al miglior attacco del girone.

La prima frazione di gara è stata subito scoppiettante col Cassino che provava ad impostarla su ritmi alti e l'Audace che non si faceva intimorire dalla capolista proponendo un'interpretazione sbarazzina. Pronti-via ed il Cassino già faceva paura: al 6' Giglio si presentava a tu per tu con Nasti ma il suo destro veniva deviato in angolo di piede dal numero 1 romano. Tre minuti prima la solita botta da punizione dalla distanza di Ruggieri era parata con facilità da Nasti. Al 12' Mastrosanti lanciato dalle retrovie sfuggiva alla marcatura di Mercurio, s'incuneava in area ma il suo tiro risultava fiacco e ben controllato da Della Pietra. Al 20' il suggerimento su calcio da fermo di Partipilo dai 30 metri spioveva sul secondo palo dove era ben appostato Mercurio che con buona scelta di tempo impattava la sfera colpendo solo la parte esterna della rete. Al minuto numero 26 era festa al Salveti: Corrado scattava sul filo del fuorigioco, scartava Nasti e infilava la porta romana malgrado che sulla linea erano posizionati ben 4 difendenti siglando l'1-0 per i padroni di casa. Cassino che sulle ali dell'entusiasmo martellava specie a sinistra con l'imprendibile Lombardi. Ma al 40' arrivava la doccia fredda: il tiro dalla distanza di Chiti non veniva trattenuto a dovere da Della Pietra, il più lesto di tutti era Greco che faceva pari. La rete subita inferociva il Cassino che non piangeva sul latte versato (o sulla palla sfuggita, se volete) e si catapultava di gran carattere in avanti: quasi sul gong di metà tempo Lombardi inventava un cambio gioco che planava sul testone di Di Vito che disegnava una traiettoria beffarda e imprendibile. Era 2-1 al riposo. Nella seconda frazione il risultato imponeva il miglior attacco del girone cercare di scardinare la migliore difesa. Il Cassino abbassava i ritmi cercando di tenere i pericolosi avanti ospiti lontani dal proprio fortino tentando anche l'affondo che avrebbe chiuso il match come al 49': Corrado entrava in area, saltava il diretto avversario e scaricava il sinistro sul quale Nasti era provvidenziale.

Due minuti dopo Lombardi non inquadrava. Castellucci irrobustiva la mediana passando di fatto a 5 con Salese per Macciocca e Giglio rimasto da solo in avanti. Ma l'Audace non ci stava a lasciare la contesa senza provarci: al 70' bell'uno-due in mezzo al campo per gli uomini di Greco con palla che perveniva sulla sinistra a Penge il cui tiro colpiva l'esterno della rete. Al 74' Demofonti guadagnava il fondo direttamente da fallo laterale, il suo cross era pericoloso ma non c'era nessuno pronto ad indirizzarlo verso la porta cassinate. Al 76' Giglio affondava la palla del 3-1 in gol su assist di Corrado: veniva ravvisato offside e rete cassata. Ultimi minuti dove l'Audace premeva e il Cassino alzava il muro. Ma i pericoli arrivavano solo da occasioni potenziali come quella in pieno recupero dove Ruggieri di un soffio anticipava Demofonti ben appostato. Finiva 2-1 per il Cassino che poteva esultare per un campionato oramai chiaramente indirizzato, rimane comunque in piena corsa play off l'Audace.

Il tabellino

Cassino: Della Pietra, Di Vito, Santilli (85′ Verdone), Partipilo, Ruggieri, Mercurio, Corrado, Darboe, Giglio, Macciocca (65′ Salese), Lombardi (89′ Pontecorvi)
A disposizione:Gazzerro, Berardi, Verdone, Salese, Pontecorvi, Carlini, Perrotti
Allenatore: Castellucci

Audace Genazzano: Nasti, Boninsegna, Tabascio, Funiri (68′ Paruzza), Maccaroni, Mucciarelli, Penge (77′ D'Urso), Chiti, Mastrosanti (53′ Demofonti), Greco, Maurizi
A disposizione:Ciccarelli, Sismondi, Battaglini, Angelillo, Paruzza, D'Urso, Demofonti
Allenatore: Greco

Arbitro: Manicardi di Modena
Reti: 26′ Corrado (C); 40′ Greco (A); 45′ Di Vito (C)
Ammoniti: Corrado, Di Vito (C).