La ventunesima giornata del girone H di Prima Categoria si apre con l'impresa dell'Atletico Boville che vince per due a uno in casa della capolista Sora. I ragazzi di Paolini conquistano il loro decimo risultato utile consecutivo ed escono definitivamente dalla lotta salvezza. La prima frazione di gioco termina con gli ospiti in vantaggio grazie al gol di Pisa. A cinque minuti dal triplice fischio i padroni di casa pareggiano con Pagnani, ma al quarantacinquesimo è di nuovo Pisa a battere Giustini su calcio di rigore e a consegnare i tre punti ai suoi.

Spettacolare vittoria del Casalvieri nel posticipo delle 17 in casa del Ferentino. A decidere è un gol di Barchiesi che consente ai suoi di tornare a meno cinque dalla capolista Sora.
Gol e spettacolo tra Castro dei Volsci e Nuova San Bartolomeo. I padroni di casa ribaltano il due a uno degli uomini di Massaro grazie alle marcature di Cecere e Fortini.
Torna alla vittoria dopo sette turni di digiuno il Fontana Liri, che passa per due a uno in casa della Nuova Paliano. Dopo un primo tempo privo di emozioni sono gli ospiti a passare in vantaggio al decimo del secondo tempo con Fumagalli. Alla mezz'ora è Caldaroni a raddoppiare per la squadra di Sperduti. È di Zerboni il gol del due a uno.

Vince ancora il Colosseo, che non sbaglia davanti al proprio pubblico. I ragazzi di Fargnoli rifilano un tris al Torrice, che non riesce a uscire dalla zona retrocessione. Sono i padroni di casa a passare in vantaggio all'ottavo del primo tempo con Ciaraldi, e al diciottesimo è D'Agostino a raddoppiare. Appena due minuti più tardi gli ospiti accorciano le distanze con Bracaglia, ma nella ripresa è ancora Ciaraldi a battere Marcoccia siglando il definitivo tre a uno.
Poker per Veroli che vince lo scontro salvezza con il Piglio Affile. Grande prova dei ragazzi di Lisi, che passano in vantaggio al ventitreesimo del primo tempo grazie a Castellucci. Quattro minuti più tardi è Santoro a raddoppiare e a pochi secondi dallo scadere della prima frazione di gioco un rigore di Cretaro fissa il parziale sul tre a zero. Nella ripresa il Piglio prova a rientrare in partita con Parenti, ma a cinque minuti dal termine Scaccia segna definitivo quattro a uno. Rinviata a data da destinarsi per impraticabilità di campo il match tra Sporting Pontecorvo e Atletico Cervaro. In settimana è atteso il comunicato della Lega in merito alla data di recupero della gara.