L'annuncio che attendevano in tanti è arrivato: «La Bellator Ferentum - recita l'ultima nota societaria - comunica che l'atleta Agostina Chiesa vestirà la maglia amaranto anche nella stagione 2017/18». E, nel render noto l'auspicato rinnovo e a «dimostrazione - aggiungono - che il lavoro paga», il sodalizio caro al presidente Alberto Cialone e al vice Orvinio Incelli coglie «l'occasione per fare le congratulazione ad Agos per la fresca convocazione in Nazionale» ricordando che dal suo approdo alla squadra ciociara nello scorso mercato invernale il «"Crack" (fuoriclasse, ndr) argentino - aggiungono - ha ritrovato minutaggio e continuità facendo vedere un futsal di altissimo livello con giocate di qualità fino a raggiungere la salvezza» con la compagine ferentinate nella scorsa nonché prima annata in Serie A Élite.
Diventano così quattordici i pezzi della scacchiera di mister Roberto Chiesa: oltre all'asso dell'Albiceleste, le altre nove confermate, ovvero il portiere Lorena Munoz, Silvia Antonucci, la Nazionale italiana Federica Iannucci, Mara Incelli, Carolina Martinez, Eleonora Mercuri, Giusi Riccelli, l'Under 17 azzurra Chiara Sangiorgi e la Nazionale brasiliana Jéssica Will; in aggiunta quattro colpi di mercato, ossia l'estremo difensore italo-brasiliano Gabriela Oselame, la Nazionale ungherese Gabriella "Csupi" Csepregi, la giovane e talentuosa Arianna Pacchiarotti e la nuova numero dieci Pamela Guercio, prelevate, rispettivamente, da Fasano, Pescara, Nazareth (in prestito) e Lazio. Tutte pronte per iniziare la preparazione il prossimo 28 agosto e affrontare il primo campionato di Serie A femminile a girone unico della storia, al via il 24 settembre. La prima giornata, manco a dirlo, prevede la partita delle partite al Palasport di Frosinone tra Bellator Ferentum e Olimpus Roma, vincitore dello Scudetto e della Coppa Italia 2016/17.
E le future avversarie della Bf, nell'ordine e alternando tra lunghe trasferte e gare casalinghe, saranno Lazio, Futsal Woman Rambla, Città di Thiene, Stone Five Fasano, Montesilvano, Real Salinis, Città di Falconara, Kick Off, Cagliari, Real Grisignano, Ternana, Real Statte, Pescara, Lokrians e, dopo il turno di riposo (sedicesima giornata), Breganze 2011. Poi il giro di boa, altre sedici sfide entusiasmanti a campi inversi fino alla fine della Regular Season (29 aprile), quando otto squadre andranno a giocarsi i Playoff-Scudetto e, con modalità ancora da definire, c'è chi retrocederà direttamente in A2 e chi dovrà passare per il "purgatorio" dei Playout. E la Bellator inizierà a sudare da lunedì prossimo per far sì che questo sia l'anno della sua consacrazione nella massima categoria del calcio a cinque femminile.