"Uso due parole per descrivere lo stato d'animo dopo la fine della partita di ritorno del play out: gioia e soddisfazione. Credo di parlare a nome di tutta la dirigenza, dello staff tecnico e delle giocatrici. Avevamo messo in cassaforte il risultato di questo doppio confronto già nella partita d'andata, ma come tutti gli addetti sanno, nel calcio a 5 nulla è scontato. Come primo anno di Serie A Elite non possiamo che essere contenti di quello che abbiamo costruito con tenacia e caparbietà, affrontando tante problematiche di tipo economico, logistico e di identità territoriale, non nascondo che purtroppo qualche problema ce lo trasciniamo ancora dietro, però siamo speranzosi per il prossimo futuro. In molti ci avevano dato "per spacciati" già verso metà del girone di ritorno, io invece dico che forse, visto come abbiamo disputato il finale della regular season e il silver round, avremmo meritato qualcosina in più. Comunque inutile recriminare. Già pensiamo al futuro e alla prossima stagione, consapevoli di aver acquisito un po' di esperienza, di cui sicuramente faremo tesoro. Ringrazio tutta la dirigenza, tutto lo staff tecnico, tutti gli addetti e un ringraziamento particolare va a tutte le giocatrici che con la loro tenacia e professionalità hanno raggiunto il traguardo da noi richiesto, un gruppo di ragazze veramente superlativo". Questo il commento del presidente della Bellator Ferentum Orvinio Incelli.

La Bellator Ferentum conquista la salvezza nel campionato di calcio a 5 femminile Serie A Elite superando sul terreno di gioco amico l'Arcadia Bisceglie con il risultato di sei a due. Una prova di forza della compagine ciociara che ha raccolto i frutti di un lavoro svolto in maniera professionale per l'intero arco della stagione. Le reti dell'incontro sono state messe a segno da Will (doppietta), Antonucci, Chiesa, Alvino e Mercuri. Per le pugliesi è andata due volte a segno Gariuolo. Grande festa al Palazzetto dello Sport di Frosinone per l'importante traguardo raggiunto dalle ragazze di mister Chiesa. Da registrare il fair play dimostrato dalla tifoseria ciociara nei confronti della squadra ospite, applaudita al termine del match.

(Le immagini della festa sono del fotografo della Bellator Ferentum Giuseppe Lembo)

Domani ampio servizio in edicola con Ciociaria Oggi