Prosegue al palasport di Frosinone la grande notte della boxe. Tutti di ottimo livello gli incontri che si stanno disputando dinanzi al pubblico delle grandi occasioni, che ha gremito la struttura del Casaleno sia nel bordo ring che nelle tribune e curve.

Come Sono Andati Gli Altri Incontri In Programma
Pesi Gallo: Giodi Scala, 27 anni di Castelliri, della Asd Quadrini e gia campione della Comunita Europea della categoria pesi gallo, in pantaloncini viola, ha avuto il suo bel da fare contro il potente Trandafir. Dopo le sei riprese previste la vittoria ai punti è andata proprio a quest'ultimo.

Nell'incontro che ha aperto la serata, categoria Mediomassimi, vittoria per ko dopo due minuti di Davide Faraci di Pomezia sull'inglese Will Cairns.

Altro match della categoria Mediomassimi, quello che ha visto contrapposti Adriano Sperandio di Roma e l'ungherese Jozsef Racz.

Un incontro bello e molto intenso, con Sperandio che nelle ultime.riprese si è fatto preferire lasciando andare i colpi con maggiore disinvoltura. Alla fine del sesto round il ring announcer Valerio La Manna ha annunciato il verdetto dei giudici, dichiarando vincitore Sperandio.

Tutto pronto, intanto, per il match del titolo.italiano vacante della categoria Superpiuma tra il ceccanese Alessandro Micheli e il torinese Daniele Limone. Sul ring viene mostrata la cintura, mentre salgono sul quadrato il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani e l'assessore Fabrizi, che sono stati ringraziati per il patrocinio che il Comune ha concesso all'evento.