Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 21 Gennaio 2017

Meteo Frosinone

Carta & Vinile

Lorenzo Latini

Lorenzo Latini
Biografia:

Nato ad Alatri il 25 aprile 1987, Lorenzo si appassiona fin da piccolo alla musica e alla letteratura. Nel 2011 pubblica il romanzo per ragazzi “Nonno Gè”, e nello stesso anno inizia il praticantato per diventare giornalista collaborando per due testate online ad argomento calcistico. Nel 2013 si iscrive all' Albo dei Giornalisti Pubblicisti. 

Calendario dei post

Addio a Leonard Cohen, prototipo dell'artista a tutto tondo

Poche ore fa il mondo ha appreso la notizia della morte di Leonard Cohen, cantautore canadese della cosiddetta “Generazione d'Oro” (quella a cui appartengono, per capirci, altri mostri sacri come Bob Dylan e John Denver, tanto per citarne due). Nato a Montreal nel 1934, Cohen è stato tra i più celebri interpreti del filone folk-rock americano, un genere che nella seconda metà degli anni '60 ha influenzato anche i ...

"Born To Run": Bruce Springsteen come non l'avete mai... letto

È uscita da due settimane esatte e ha già raggiunto la posizione numero 6 dei libri più venduti in Italia, mentre negli USA è schizzata direttamente in vetta. Di cosa parliamo? Semplice, di “Born to Run”, l'autobiografia del Boss del rock Bruce Springsteen. Il cantante e leader della E Street Band, che ha da poco concluso il suo ennesimo tour in giro per il mondo, si racconta a 360° nelle 536 pagine che compongono ...

"Il gelato in piscina non si scioglie": i racconti surreali e ironici di Altomano

Ironia, malinconia e una perenne atmosfera surreale sono i tratti caratteristici della raccolta di short stories “Il gelato in piscina non si scioglie”, del tarantino Leonardo Altomano. Sono chiari i rimandi a certa letteratura del ‘900, in particolare a Calvino e Borges, ma anche al Buzzati autore di racconti e –perché no?- al Beckett che fece del non-sense e dell’assurdo il suo cavallo di battaglia in “Aspettando ...

Intervista agli Oil: "Suonare dal vivo è come entrare nella tana del Bianconiglio"

“Pensiamo che la nostra musica abbia un qualcosa di avvolgente…di viscoso, di denso e scuro: proprio come il petrolio”. Gli Oil sintetizzano così la scelta del loro nome e, in effetti, ascoltando “Electroshock Serenade”, l'ultimo lavoro del terzetto ciociaro, è pressoché impossibile non rimanere invischiati nella trama allo stesso tempo suadente e aggressiva dei cinque brani che compogono l'EP. Le atmosfere indie, ...

La magia del "Boss" al Circo Massimo: perché vedere Springsteen ti cambia la vita

“Il mondo si divide in due categorie di persone: quelli che amano il Boss e quelli che non l’hanno mai visto dal vivo”. Nel tentare di raccontare quanto accaduto ieri sera al Circo Massimo, la mente non può non fare ricorso a questo adagio che tutti i fan di Bruce Springsteen conoscono. Sembra una frase retorica e ad effetto, ma è la pura e semplice verità: perché quando vedi il suo volto sorridente comparire sul ...

"Cultura, cultura, cultura!". Breve storia post-elezioni

Abito in un paesino qualunque di circa 30mila abitanti. In questo paesino domenica c'è stato il ballottaggio. Nelle ultime due settimane, di fatto, non si è parlato d’altro. I Guelfi accusavano i Ghibellini delle stesse cose per cui i Ghibellini si scagliavano contro i Guelfi. Ma ho notato che tutte e due le fazioni battevano con insistenza sul tasto della “cultura”. Che pare vada assolutamente rilanciata, da ‘ste ...

"I Still Do", il nuovo album di Eric Clapton è un inno al blues

“I Still Do”, lo faccio ancora, è il titolo dell'ultimo album di Eric Clapton, chitarrista tra i più influenti nel panorama blues e rock. Già il titolo è una dichiarazione d'intenti che mette le cose in chiaro: “Slowhand”, come è soprannominato, torna dopo parecchi anni a regalarci materiale inedito. Il disco, dodici tracce in tutto (quattordici, se si considera l'edizione limitata), si compone infatti di brani ...

Cervantes e Shakespeare: 400 anni dopo, i cantori della follia e del sogno sono ancora vivi

Esattamente quattrocento anni fa, nell'arco di due soli giorni, vennero a mancare due geni. Due uomini che, con le loro opere, cambiarono per sempre il modo di concepire l'arte e la cultura, ma in particolar modo la letteratura, e il modo di rapportarsi ad essa. Il 22 aprile morì a Madrid Miguel de Cervantes Saavedra, già famosissimo in Spagna per aver scritto, tra le altre cose, un romanzo in due parti (pubblicate ...

"La prima regola degli Shardana": l'amicizia e la voglia di riscatto secondo Giovanni Floris

Dopo il fortunato esordio da romanziere con “Il confine di Bonetti”, il giornalista televisivo Giovanni Floris torna a cimentarsi con la narrativa: il suo nuovo libro, “La prima regola degli Shardana”, è per certi versi un prosieguo dell'opera che l'aveva preceduto. Storia incentrata sulla giovinezza la prima, nella seconda il conduttore di “Dimartedì” si concentra invece sulla mezza età, con uno sguardo nostalgico ...

Quarant'anni di punk: un genere che oggi è più attuale che mai

Arrivò proprio come un uragano: c’erano state avvisaglie, segnali che i più preparati ed esperti forse riuscirono persino a cogliere, ma che la maggior parte della gente ignorò. Il Punk, in ambito musicale, esplose in tutta la sua rabbia selvaggia un giorno verso la fine del 1976, precisamente il 26 novembre: una band di Londra, chiamata Sex Pistols, pubblica il singolo “Anarchy in the UK”, destinato a scalare le ...