Imprenditrice agricola nei guai. Beccata dagli agenti della Polizia locale mentre sversa liquidi industriali all'interno del fosso demaniale. La donna, con l'aiuto di alcuni dipendenti e tramite un ingegnoso sistema di pompe idrauliche, era riuscita a smaltire litri e litri di liquidi derivati dalla lavorazione di prodotti caseari e derivati. Durante il blitz dei caschi bianchi la donna ha avuto un malore ed è dovuta intervenire un'ambulanza del 118. L'imprenditrice è stata denunciata all'autorità giudiziaria per il reato di sversamento al suolo di rifiuti industriali. L'area è stata sottoposta a sequestro.

(Servizio nell'edizione del 27 ottobre)