Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









A Prato di Campoli abbonamenti
e ticket in vendita nei chioschi
0

A Prato di Campoli abbonamenti
e ticket in vendita nei chioschi

Novità a Prato di Campoli, abbonamenti e ticket in vendita nei chioschi. Intanto, i campeggiatori chiedono un’area picnic lontana da cavalli ed escrementi.

Domenica di sole e di caos al pianoro. Le nuove disposizioni per l’acquisto del biglietto non erano state comunicate ai turisti che, saliti al pianoro “gratis”, si sono ritrovati sul parabrezza dell’auto l’avviso della Polizia municipale. Pugno di ferro da parte della Municipale ma con un occhio di riguardo alle esigenze dei vacanzieri occasionali. Niente multa, infatti, ma solo l’invito a validare la sosta mediante l’acquisto del ticket entro cinque giorni, comunicandolo poi al comando di via Gracilia. Scaduti i cinque giorni, scatterà la multa da 84 euro. Ma intanto domenica scorsa nessuno ne era al corrente e in tanti non sono riusciti a comprare il ticket. «Hanno tolto il tavolo all’ingresso e hanno distribuito i blocchetti ai chioschi. Nessuno però ne era al corrente –il commento del consigliere di opposizione Danilo Campanari- motivo per cui, chi arrivava parcheggiava ovunque salvo poi ritrovarsi l’avviso o la multa dei vigili. Inutili le proteste degli automobilisti che solo più tardi hanno scoperto dove poter acquistare i ticket. È mai possibile, però, cambiare regole ogni domenica? Mai come quest’anno facciamo i conti con un’organizzazione improvvisata che disorienta i vacanzieri allontanandoli». La scelta di affidare la vendita dei ticket ai punti ristori dovrebbe evitare le file chilometriche all’ingresso e consentire a chi arriva dopo le 18 di pagare il biglietto il giorno successivo senza tornare a valle. Ma il vero problema resta la scomoda convivenza con i cavalli. Inutile pulire il prato, di notte gli animali superano la staccionata (nuovamente rotta in più punti) e invadono l’aria picnic. «Il pianoro è sempre pieno di sterco maleodorante –riferiscono spesso i villeggianti domenicale- Per quanto riguarda la staccionata c’è poco da dire: viene divelta dai mandriani per mandare gli animali al pascolo nei prato. Ma quello che manca sono i servizi: un punto “funzionale” di acqua, ma soprattutto un punto di raccolta cenere dei barbecue, tavoli e panche. In ultimo, non dovrebbero permettere la “lunga sosta” ai camper, ne abbiamo visti alcuni posizionati nel medesimo luogo e nel medesimo modo dalla settimana scorsa». Al pianoro sono però aumentati i bagni chimici e c’è sempre a disposizione un’ambulanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400