Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Il Palacoccia "cresce" e prende forma
Ma i conti non quadrano
0

Il Palacoccia "cresce" e prende forma
Ma i conti non quadrano

Veroli

Palacoccia: mattone su mattone il palazzetto di via Aia dei Franchi prende finalmente forma.

Ma i conti non quadrano e i consiglieri Rufa e Diamanti chiedono l’accesso agli atti.
La copertura è stata ormai completata. Rivestita l’armatura di acciaio, si passerà presto alla sistemazione della parte soggetta a variante. «Dobbiamo solo chiudere l’altra parte di copertura che è poi quella del semiellissoide collassata a seguito della nevicata del 2012 - ha riferito l’assessore ai lavori pubblici Orlando Rotondo -. Fatto ciò, possiamo dire definitivamente conclusi i lavori che hanno interessato la capriata del tetto. Anche gli interni sono stati in gran parte già realizzati: spogliatoi, bagni, impianto idraulico e fognario. Si procede spediti verso la fine. Per quanto riguarda la variante abbiamo avute le autorizzazione e dobbiamo consegnarla alla ditta che provvederà a completare i lavori».
L’amministrazione comunale è tranquilla e segue il programma. Quella che è stata ormai ribattezzata come la fabbrica di San Pietro inizia a prendere forma, soprattutto ora che gli operai hanno finito di posizionare e ricoprire le enormi volte d’acciaio. Un’opera costata già un milione e 900 mila euro.
«Tutto è stato fatto nel rispetto della progettualità tecnica e delle relative risultanze economiche» aveva rassicurato il sindaco Cretaro.
Intanto i consiglieri di opposizione Marino Diamanti e Gianfranco Rufa avevano voluto vederci chiaro sulla liquidazione dei lavori relativi alla copertura in acciaio e di impiantistica.
Nell’interrogazione consegnata al sindaco Simone Cretaro durante l’ultimo consiglio comunale, spiegavano che «attendevano delucidazioni, in forma scritta, in riferimento alla liquidazione dei lavori effettuati al Palacoccia contabilizzati e liquidati il 15 dicembre 2014 inerenti nello specifico alla copertura in acciaio e ai lavori di impiantistica».
L’accesso agli atti è stato accordato e ora si attende l’esito dell’indagine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400