Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Studenti intossicati da un tiramisù: grande paura per una scolaresca in gita

L'edificio che ospita l'Istituto scolastico San Bernardo di Casamari (Veroli), dove studiano i ragazzi vittime dell'intossicazione alimentare

0

Allarme rientrato per gli studenti intossicati in gita. Possono tornare a casa

Veroli

Gita In Campania, dopo un intero giorno passato in osservazione i sette studenti dell’Istituto San Bernardo sono finalmente rientrati a Casamari. Tacciono sulla vicenda professori e dirigente scolastica che non hanno voluto rilasciare dichiarazioni in merito a quanto accaduto durante un comunissimo viaggio di istruzione.

Ieri sera il pullman di studenti era rientrato a Casamari dopo una giornata infermale trascorsa tra la corsia del pronto soccorso dell’ospedale di Torre del Greco. Ma sette ragazzi erano rimasti nel nosocomio napoletano sotto stretta osservazione medica. Erano gli alunni che venerdì sera durante la cena nell'albergo di Paestum avevano mangiato un tiramisù.

Per loro si era temuto un attacco di salmonellosi a quanto pare scongiurato solo nella giornata di oggi, dopo i dovuti accertamenti del personale sanitario che con grande zelo si è preso cura della scolaresca ciociara, finita per intero in ospedale per accertamenti.

Stando alla ricostruzione dei fatti, i giovani, durante il soggiorno a Paestum, avrebbero accusato forti problemi gastrointestinali dovuti, si è poi scoperto, ad un tiramisù mangiato come dessert al termine della cena. Vomito, dissenteria, coliti e altri sintomi simili avrebbero funestato la notte degli studenti della scuola di Casamari. Nonostante la pessima nottata e forse per un generale miglioramento delle condizioni dei ragazzi, la scolaresca ieri mattina si era messa in viaggio verso Ercolano dove la situazione era improvvisamente degenerata. Una studentessa era svenuta e poi a ruota altri compagni si erano sentiti nuovamente male. Subito era stato allertato il 118. A questo punto, per precauzione tutti i ragazzi erano finito al pronto soccorso per un controllo. 

Ora sono stati tutti dimessi e la vicenda può dirsi conclusa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400