Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 21 Gennaio 2017

Meteo Frosinone









La giovanissima regista Elisa Curatola presenta "Deep" alla Biblioteca Comunale Giovanni Malatesta
0

La giovanissima regista Elisa Curatola presenta "Deep" alla Biblioteca Comunale Giovanni Malatesta

Cassino

Dopo averlo annunciato ai microfoni di Parliamone condotta da Valerio Cirillo e Massimiliano Carnevale su Radio Gioventù in Blu, (link diretta radio https://www.facebook.com/1831981083/videos/10206285037324797/?hc_ref=PAGES_TIMELINE) la giovanissima regista cassinate Elisa Curatola, 22 anni, presenta il suo debutto cinematografico con Deep alla Biblioteca Comunale Giovanni Malatesta di Cassino questa sera alle ore 21.

Il corto, ideato come parte dell’elaborato finale per la tesi in Media Art presso l’Accademia delle Belle Arti di Frosinone, si è poi sviluppato in vero e proprio progetto indipendente. Al cuore dell’opera, una innovativa riflessione sull’influenza nella vita di tutti i giorni dei media e soprattutto delle serie televisive. Il risultato è un avvincente thriller drammatico, ambientato in una Cassino straniata dove niente è mai scontato. Direttore alla fotografia e operatore di ripresa, il videomaker cassinate Stefano Imperato, 27 anni, vincitore del premio internazionale all'Hollywood International Independent Documentary Awards con il corto “Non cercare la logica dove non l’hai messa”, scritto e diretto da Ferdinando Maddaloni.

Doverosa la menzione agli attori: Alex Borzumato di 22 anni, studente di Economia Aziendale all’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, modello e attore tra Cassino e Milano, interpreta il protagonista, Federico, web designer per il deep web; Alessandra Mendozza, 23enne di Napoli, studentessa di Media Art all’Accademia delle Belle Arti di Frosinone, cantante e fotografa di stanza a Cassino, impersona Azzurra, protagonista femminile della vicenda; Massimo Nese, attore teatrale cassinate e pedagogo dell’espressione, nei panni del minaccioso datore di lavoro di Federico; i loro alter ego virtuali, Giovanni Esposito e Giulia Cassone, entrambi 23enni e studenti del Corso di Laurea in Giurisprudenza presso l’Università della Città Martire, e Mario Mezzanino, 29 anni, già noto per i suoi trascorsi teatrali.

É doveroso sottolineare che nessuno degli attori ha una formazione dedicata al cinema ed alla recitazione sebbene molti di loro abbiano già alle spalle un ricco curriculum artistico, per alcuni invece Deep rappresenta il battesimo con la macchina da presa. Pertanto l'intero cast vi invita alla prima di questa sera.

Per maggiori informazioni potete visitare la pagina Facebook dedicata al progetto https://www.facebook.com/deepcortometraggio/?fref=ts

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400