Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Teatro Manzoni, un cartellone di grande livello per la nuova stagione

Il comico Angelo Pintus, che sarà a Cassino il 18 novembre

0

Teatro Manzoni, un cartellone di grande livello per la nuova stagione

Cassino

Commedie inedite di autori nazionali, dirette da registi di grande esperienza ed esilaranti performance con protagonisti d’eccezione. Dodici spettacoli ma anche serate dall’ampio respiro culturale e accessibili a tutti. Quattro diverse fasce economiche per gli abbonamenti e biglietti singoli a partire da 10 euro a persona. E poi le emozioni, quelle che il Manzoni sa regalare a ogni stagione. Con questi “ingredienti” il Teatro di Cassino apre la stagione 2016/2017. L’obiettivo? Spalancare le porte a tutti. E, ieri pomeriggio, nella sala del teatro in piazza Diamare, l’acquolina in bocca... è stata bel saziata! A ogni spettacolo annunciato e illustrato sono seguiti applausi e consensi dalla platea.

Nel dettaglio

Così Biagio Izzo torna a Cassino con un evento nuovo e sorprendente insieme agli storici attori del Bagaglino, Pamela Prati, Valeria Marini e Martufello, per la prima volta sulle nostre scene con l’ esilarante commedia “Magnamose Tutto”. Ad aprire la stagione il 18 novembre sarà il comico Angelo Pintus. Nato in tv tra le file della trasmissione “Colorado,” e reduce da tante serate di sold out con la sua allegra commedia “Ormai sono una Milf”, garantirà una serata di risate e di riflessioni. A calcare le scene del Manzoni una nutrita schiera di attrici di grande calibro. Tra queste spiccano Francesca Reggiani, Cinzia Leone e Monica Lima.

Quest’anno si potrà assistere con piacere anche un’inedita rivisitazione del Decameron di Boccaccio interpretata da Tullio Solenghi e poi, ancora Sergio Assisi, Emanuele Salce, Andrea Perroni. Chiuderà la stagione, il 18 maggio, “Serenatella sciuè, sciuè”, lo spettacolo dedicato alla canzone napoletana e romana magistralmente interpretato dai due grandi maestri Alberto Laurenti e Vittorio Alescio.

Tornano i matinée

Dopo il successo delle scorse stagioni, anche i giovani studenti trovano il loro spazio con le matinée. Spettacoli dall’alto valore didattico e in grado di offrire spunti e attrattive importanti ai giovanissimi che per la prima volta si affacciano al mondo del teatro. «Sono felice di riscontrare come,in aggiunta ai nostri sforzi per migliorare la struttura del Teatro Manzoni di Cassino, abbiamo finalmente al nostro cospetto una nuova amministrazione sensibile nell’ascoltare le esigenze e fattiva nel voler collaborare con chi gestisce questa struttura», ha dichiarato Fabio Alescio, amministratore della società che da 8 anni dirige il Manzoni. Alescio ha anche ricordato i partner storici, ossia la Banca Popolare del Cassinate e la Camera di Commercio di Frosinone, «grazie ai quali è stato possibile per noi coniugare un cartellone di elevata qualità con un costo del biglietto davvero alla portata di tutti».

Non manca l’offerta didattica

Riparte anche l’offerta didattica del Manzoni con la scuola di Attori del Cut di Cassino, affidata a Giorgio Mennoia, e quella della Scuola di Danza, diretta da Franco Miseria ed Erminia Veglia. I “futuri attori” potranno scegliere tra lezioni di recitazione teatrale, cinematografica, televisiva e per musical. E ancora canto scenico, comunicazione verbale, dizione e fonazione. In cattedra tornano Giorgio Mennoia, Antonio Lauritano, Edoardo Siravo e Gabriele Sangrigoli, cui si aggiungerà Gianluca Merolli. Riparte il corso di Burlesque affidato a Leda Panaccione, mentre tra le novità il corso di fotografia di scena, gestito da Annibale Di Cuffa,e quello di salsa cubana e portoricana di Loredana Avolio, e lezioni di movimento espressivo di Francesca Mariorenzi. A completare l’offerta i corsi di recitazione per i bambini gestiti da Massimo Nese, Paola Spallino e Leda Panaccione.

Il programma completo della nuova stagione

18 novembre   Angelo Pintus - “Ormai sono una milf”

6 dicembre   Emanuele Salce e Andrea Pergolari - “Mumble mumble...”

21 dicembre   Biagio Izzo - “Bello di papà”

19 gennaio   Riccardo Rossi e Alberto Di Risio - “That's life”

7 febbraio   Monica Lima e Enzo Iuppariello - “Vita, cuore e battito”

23 febbraio   Francesca Reggiani - “Tutto quello che le donne (non) dicono”

6 marzo   Tullio Solenghi - “Decameron”

23 marzo   Sergio Assisi - “L'ispettore Drake e il delitto perfetto”

6 aprile   Cinzia Leone e Fabio Mureddu - “Mamma, sei sempre nei miei pensieri. Spostati!”

20 aprile   Pier Francesco Pingitore - “Magnamose tutto” (con Valeria Marini)

4 maggio   Andrea Perroni - “Siete tutti invitati”

18 maggio   Alberto Laurenti, Rumba de Mar e Vittorio Alescio - “Serenatella Sciuè Sciuè”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400