Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Al "Festival delle Storie" arriva Marco Travaglio: grande attesa in Valcomino
0

Al "Festival delle Storie" arriva Marco Travaglio: grande attesa in Valcomino

Picinisco

Partito ieri da Alvito, il Festival delle Storie comincia il suo viaggio attraverso i borghi della Valcomino e raggiunge oggi Picinisco. Molto fitto, come sempre, il cartellone degli appuntamenti in programma. Dalle 18, nell’incantevole scenario di Piazza Rione, sfilata di scrittori con la giallista Barbara Bellomo, l’esperto di cultura mediorientale Stefano Vincenzi, l’eclettico Enzo Fileno Carabba, creatore di mondi fantastici, ed il partenopeo Andrej Longo. Alle 20, divertente reading in chiave gastronomica di Vittorio Valenta. In serata la manifestazione si sposterà nella centrale Piazza Capocci, che ospiterà il noto giornalista Marco Travaglio, ormai un habituè del Festival.

La vis polemica di Travaglio, ben conosciuta grazie alle sue molte apparizioni televisive, si concentrerà sul prossimo referendum costituzionale, tema al centro del suo ultimo libro. Senatori non più eletti dal popolo, Premier onnipotente che non governa, ma comanda, dieci diversi sistemi per approvare le leggi, tutti più complicati e confusi di oggi: “Perché NO” è diventato anche uno show satirico che Travaglio metterà in scena a Picinisco.

In seconda serata, spazio al docu-film “I Ciacca”, di Rachele Brancatisano, co-ideatrice del Festival. Il lavoro parla del sogno di ricostruire un paese, per ricostruire il ricordo di una terra, del legame che unisce le persone ed i propri luoghi. Un tema sempre attuale, ma tremendamente sentito in questi giorni di lutto per il sisma che ha colpito terre così vicine - e così simili - alle nostre. In chiusura di giornata, spazio alla musica dei Traindeville, colorati esponenti di un etno-folk che tocca sonorità indie e balcaniche, sfiora il cuore di Roma e ammicca al flamenco, tutto sulle ali di ritmi giocosi e – nei limiti – spensierati.

Durante la serata, in collaborazione con “Pastorizia in Festival”, sono previste degustazioni di prodotti tipici locali, a ribadire quanto il Festival delle Storie voglia essere traino per una crescita completa della valle, instillando cultura, conoscenza e coscienza del territorio. Da domani “Il Festival delle Storie” riparte, poi, dalla suggestiva Atina con una serie di appuntamenti che vedranno la presenza di personaggi di grane levatura come Antonio Pennacchi, Roberto Giacobbo, Laura Mazzon, Lexy Ortega, Ezio Sinigaglia, Gianclaudio Lopez e molti altri per una kermesse che non sta tradendo le attese e che saprà regalare percorsi culturali di grande spessore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400