Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Gucher:
0

Gucher:"Il problema alla spalla è risolto
Vogliamo tornare subito alla vittoria"

Serie A

«Dopo la sconfitta con la Fiorentina ci siamo uniti ancora di più: vogliamo accantonare quella gara e ripartire da subito per ottenere i 3 punti a partire dal match contro il Genoa». Robert Gucher, fresco di convocazione da parte della Nazionale austriaca, ha esordito così nella conferenza stampa che si è tenuta oggi al Comunale. Il centrocampista si è concentrato molto sulla differenza di rendimento del Frosinone tra casa e trasferta: «Nel nostro stadio abbiamo una mentalità diversa, infatti siamo riusciti sempre a mettere in difficoltà chiunque, persino la Roma. Giocare al Matusa però non è un peso, non sentiamo l'obbligo di vincere, come dimostra la partita vinta contro il Carpi».

Da ex genoano, Gucher sa che i liguri non verranno a fare le barricate: «Conosco Gasperini e so che ama giocare a viso aperto, ma sono sicuro che il nostro Mister ci preparerà al meglio. Sono stato 6 mesi a Genova, in Primavera e in prima squadra, e ho vissuto un periodo bellissimo, ma non mi considero un vero e proprio ex». L'infortunio alla spalla sembra essere ormai risolto: «Non ho più dolore, sto bene, anche se il danno ormai c'è: indosserò una fasciatura per qualche giorno, più per una questione psicologica, perché mi fa stare più tranquillo. Sono a disposizione del Mister, sto bene: sarà lui a decidere se e come utilizzarmi».

Inevitabile un pensiero ai tanti tifosi austriaci che si sono recati al Friuli per tifare Frosinone: «Non trovo neanche le parole, tanto è stato bello il loro gesto. Vedere 250 persone tra amici, ex professori, genitori e conoscenti che vengono a vederti è magnifico. Anche oggi, per la convocazione in Nazionale, mi sono arrivati una marea di messaggi, e questo mi fa davvero tanto piacere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400