L’Anitrella anche nella prossima stagione sportiva sarà ai nastri di partenza del campionato di Prima Categoria. La storica società neroverde ha già inoltrato domanda di iscrizione agli organi competenti, fatto non scontato in un periodo storico dove le piccole realtà di provincia navigano sempre più in acque difficili. Grazie all’impegno profuso dai dirigenti, il sodalizio neroverde sarà regolarmente a battagliare dal prossimo ottobre. Obiettivi? Presto per stabilirli anche se da quanto trapela l’Anitrella potrebbe recitare un ruolo da protagonista visto che gran parte della rosa della passata stagione è stata confermata.

Da sottolineare come il club ciociaro sia al via di un campionato per il 61esimo anno consecutivo. Grazie all’impegno di sette soci, senza l’aiuto di sponsor, la squadra di Loreto Caldaroni, confermato in panchina dopo la salvezza nell’ultimo campionato, potrà provare quel ritorno in Promozione, torneo dove fino a qualche tempo era un habitué. E chissà che a Giuliano Caldaroni, Giovanni Pagano, Alfredo Raponi, Antonio Caldaroni, Francesco Traversari, Franco Ciardi e Fiorenzo Caldaroni non si aggiungano altre persone pronte a contribuire alla crescita di questo storico club. Una cosa è certa: l’Anitrella c’è ed è pronta per scrivere un’altra pagina della sua gloriosa storia.