Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Incivili e vandali prendono la residenza nel centro storico
0

Incivili e vandali prendono la residenza nel centro storico

Sora

L’inciviltà ha preso la residenza nel centro storico di Sora. Bottiglie, bicchieri, cartacce. Ormai i giovanissimi, non avendo più regole, si comportano in maniera scorretta, incuranti del rispetto per il prossimo. «Il sindaco aveva parlato di una maggiore sicurezza negli angoli bui della città, aveva garantito l’installazione di telecamere e punizioni per i trasgressori. Ma, mentre siamo in attesa di tutto questo, alle solite zone lontane dai controlli si aggiunge Via XI Febbraio, molto vicina alla cattedrale Santa Maria Assunta» è l’amaro sfogo di un residente. Così capita che la domenica mattina il vicolo si svegli sommerso dai rifiuti lasciati da ragazzi dopo un sabato sera da “sballo”, tra bottiglie vuote, cartacce e mozziconi di sigaretta.

«Chiedo all’amministrazione comunale anche a nome di altri residenti del centro storico - conclude il cittadino - di prendere subito dei provvedimenti concentrando i controlli in quelle zone della città più esposte ad atti vandalici soprattutto durante il fine settimana». Ultimamente, infatti, la situazione sta precipitando. In piazza Mayer Ross addirittura è stata rimossa una parte della scalinata.

Anche il consigliere Caschera aveva parlato di situazione insostenibile e aveva puntato il dito contro chi ancora non ha rispetto degli spazi comuni. «Puniremo i trasgressori: - ha assicurato il sindaco De Donatis dopo gli ultimi danni in piazza - non possiamo più accettare situazioni così al limite della civiltà». Chi rompe, paga. Ma quando?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400