Investe un pedone e fugge senza prestargli soccorso, poi, forse in preda al rimorso, si presenta di sua spontanea volontà presso il Comando di Sora e racconta l'accaduto.

È quando accaduto nella tarda serata di ieri, quando un 26enne, dopo aver investito un pedone in viale Regina Elena, si è dato alla fuga a bordo della sua autovettura. Più tardi, però, si è recato dai carabinieri per ammettere le sue responsabilità. Al giovane è stata immediatamente ritirata la patente di guida e nei suoi confronti è scattata una denuncia in stato di libertà per fuga a seguito di incidente stradale.

Al pedone, soccorso dal 118 che lo ha trasportato all'ospedale di Sora, è stata riscontrata una frattura del ginocchio. Per lui la prognosi è di 30 giorni.