Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









C'è già tempesta... elettoraleTutti a caccia della fascia

Il sindaco Walter Tersigni

0

C'è già tempesta... elettorale
Tutti a caccia della fascia

Sora

La quiete prima della tempesta… elettorale.

Le prossime settimane si apprestano a far vivere momenti intensissimi per i protagonisti della competizione elettorale di primavera.
Il sindaco uscente Ernesto Tersigni tenterà di riottenere la fiducia dei sorani con una coalizione decisamente diversa da quella di cinque anni prima. Se infatti nel 2011 a sostenerlo furono, oltre alle consuete liste civiche, soprattutto i partiti del centrodestra tra cui l’allora potente Pdl, ora le carte sono cambiate.
Tra i partiti nati dalla diaspora del Popolo delle Libertà (Forza Italia, Ncd, Fratelli d’Italia) il sindaco ha scelto da subito il partito di Alfano, mantenendo all’inizio in maggioranza FI. Poi l’anno scorso la rottura, l’estromissione del partito del Cavaliere dalla giunta e dalla maggioranza, l’inizio del rapporto con l’unico rappresentante del Pd, il consigliere Petricca, che peraltro da poco aveva abbandonato il gruppo distefaniano in cui era stato eletto. È seguito l’ingresso in giunta del Pd con l’assessore esterno Conte che ha sancito un accordo che verrà riproposto, a meno di colpi di scena, alle elezioni. Resta solo l’incognita sulla compattezza o meno del partito democratico, in cui qualche “corrente” potrebbe far partire spifferi pericolosi.
È abbastanza avanti anche il progetto di Roberto De Donatis che tesse la tela incessantemente e che al suo blocco storico sta aggiungendo forze e personaggi di altra estrazione politica ma che condividono le linee di azione proposte.
Sulla scena anche Enzo Di Stefano, deciso a far contare il suo bacino elettorale e che punta sul suo gruppo storico. Per ora le ipotesi di alleanze tra i due sfidanti non si sono concretizzate, ma i contatti continuano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400