Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Un grande successo per il Vespa Liri Go 2016
0

Un grande successo per il Vespa Liri Go 2016

Sora

Una piazza gremita e le vie del centro invase da centinaia di Vespe, un colpo d’occhio incredibile che ha stregato i sorani e tutti i vespisti che sabato 30 e domenica 31 Luglio si sono ritrovati a Sora, in Piazza Santa Restituta, per il quinto “Vespa Raduno Nazionale”, organizzato dall’Associazione Vespa Club Sora. Tutti entusiasti i partecipanti alla manifestazione, intervenuti da ogni parte d’Italia.

Sono stati 25 i Vespa Club affiliati al Vespa Club d’Italia che hanno aderito, circa 320 gli iscritti al raduno, oltre gli amatori di club indipendenti che hanno voluto unirsi alla festa. La classifica ha visto collocarsi al primo posto il Vespa Club di Artena, come gruppo più numeroso; medaglia d’argento all’impavido vespista del Vespa Club Belluno che, nonostante una distanza di circa 800 km, ha voluto essere presente a Sora; terzo classificato il Vespa Club Pontecorvo.

I numeri dell’evento riconfermano Sora tra le mete più visitate del Centro-Italia, in occasione dei Vespa Raduni Nazionali. Questo dato, non può che rendere orgoglioso un gruppo, che ha lavorato per circa due anni all’evento, curando ogni dettaglio con il massimo impegno. I ragazzi del Direttivo del Vespa Club Sora non si sono risparmiati e hanno dato vita a quello che oggi si definire un enorme successo. E, in effetti, il Vespa Liri Go 2016 non è stato solo il V Vespa Raduno Nazionale, ma è stata una grande festa: “Siamo veramente orgogliosi per l’ottimo risultato ottenuto, che ci ha ripagati di tutti gli sforzi profusi – è il commento di Vincenzo Tersigni, Presidente del Vespa Club Sora – Ringrazio personalmente tutti: i vespisti partecipanti, i collaboratori del Vespa Club Sora, il Comune di Sora, il Comune di Arpino, il Comune e la Pro Loco di Posta Fibreno, il bar dei Portici, l’Associazione La Selva, gli sponsor e tutti coloro che ci hanno dato una mano affinché ogni cosa andasse per il meglio. Siamo comunque molto soddisfatti di questi due giorni di festa – conclude Tersigni – giorni che confermano come Sora viva anche di queste passioni, che le concedono visibilità e apprezzamento da parte di moltissime persone”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400