Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Fiume Liri: l'Ardis dà il via ai lavoridi pulizia e messa in sicurezza

Il fiume Liri in piena

0

Fiume Liri: l'Ardis dà il via ai lavori
di pulizia e messa in sicurezza

Sora

Dopo le richieste di intervento del Comune, l'Ardis dà il via ai lavori di pulizia messa in sicurezza.

Dopo anni di attesa, finalmente, l’Ardis (l’agenzia regionale che si occupa anche di questo settore) ha recepito le richieste provenienti dal palazzo municipale e dai cittadini. Sono iniziati così gli attesi lavori di pulizia del fiume Liri che saranno effettuati dalla ditta Reco Appalti Srl, di Roma. I lavori messi a bando dalla Regione Lazio prevedono, limitatamente alla provincia di Frosinone, opere da effettuarsi nel triennio 2015/2017 per un totale di oltre 360mila euro, di cui 64mila per quest’anno, 206mila per il 2016 e 89mila per l’anno 2017. Il sindaco Ernesto Tersigni e l’assessore Maria Paola D’Orazio evidenziano a tal proposito che «erano diversi anni che, nonostante le nostre continue richieste, l’Ardis non provvedeva ad un’accurata opera di pulizia del Liri. I ritardi vanno imputati a problematiche di natura amministrativa della Regione Lazio. Oggi finalmente la situazione si è sbloccata e restituiremo presto alla città il corso fluviale bonificato e migliorato anche dal punto di vista della messa in sicurezza». L’assessore all’ambiente specifica inoltre che «i lavori, che sono iniziati dal tratto di via Baiolardo, passando per la località Tofaro, fino al centro cittadino e prevedono il taglio della vegetazione infestante l’alveo, la risagomatura e la ristrutturazione di piccole frane e la rimozione di detriti presenti nell’alveo. Era nostro preciso impegno garantire, nel corso del mandato, quest’opera di riqualificazione del Liri, particolarmente attesa dalla popolazione che ci permetterà di scongiurare il rischio di emergenze legate alle possibili esondazioni nel periodo invernale». Se i lavori di bonifica ambientale sono da accogliere con estremo favore, resta il problema dei tanti episodi di inquinamento fluviale che si sono registrati anche nei giorni scorsi e per i quali necessita una maggiore sorveglianza degli organi preposti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400