Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Comunali 2016: parte la caccia all’ultima firma per chiudere le liste

Il palazzo comunale di Sora

0

Comunali 2016: parte la caccia all’ultima firma per chiudere le liste

Sora

Ore febbrili e primi nomi. Si decide in queste ore il destino di alcune delle liste predisposte per partecipare alle elezioni amministrative del 5 giugno che porteranno al rinnovo del consiglio comunale di Sora. 

La raccolta delle sottoscrizioni necessarie per presentare gli elenchi dei candidati, infatti, si è rivelata molto difficoltosa e solo alla scadenza, fissata per oggi alle 12, si saprà quante e quali sono le liste che sono riuscite nell’impresa. In queste settimane ne sono state annunciate 22, ma potrebbero scendere a 20 o anche a 19.

Intanto, ai nomi dei candidati consiglieri già annunciati dal M5S che ha bruciato tutti sul tempo, si sono aggiunte le prime bozze di altre liste (sempre suscettibili di variazioni fino all’ultimo momento) dalle quali spiccano nomi di consiglieri uscenti e di persone conosciute o che hanno avute esperienze politico-amministrative. 

Nella lista dell’estrema sinistra che sostiene Bruno La Pietra troviamo così Antonio Pellegrini, per diverse consiliature consigliere comunale del Pci-Pds. Nelle liste civiche di Augusto Vinciguerra ci sono il maestro Sandro Gemmiti, Gabriele De Ritis e poi Rodolfo Damiani e Lorenzo Mascolo, da anni conosciuti per l’attività nel mondo della comunicazione. Con Tersigni una lista si presenta fortissima, con ben sei rappresentanti dell’attuale amministrazione come gli assessori Agostino Di Pucchio e Maria Paola D’Orazio, il presidente dell’assise Salvatore Meglio e i consiglieri Cascone e Costantini. In questa lista anche Ciro Savona, fratello dell’ex assessore provinciale Pasqualino. In quella predisposta da Andrea Petricca, invece, oltre appunto all’attuale vicesindaco, spicca anche la presenza del consigliere comunale Elvio Meglio e di Massimo Di Marco. Nella Piattaforma Civica di Roberto De Donatis, dovremmo trovare i consiglieri uscenti Lino Caschera, Antonio Farina, Antonio Lecce, Giacomo Iula (in forse) e Fausto Baratta, ma anche il consigliere provinciale ed ex vice sindaco Vittorio Di Carlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400