Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Rubano soldi e gioielli antichi: caccia alla banda

La piazzetta di Capitino, zona in cui si è verificato l’ultimo colpo ad opera di tre malviventi che poi sono fuggiti

0

Rubano soldi e gioielli antichi: caccia alla banda

Isola del Liri

I gioielli di famiglia appartenuti alla nonna e 1.700 euro in contanti. Oltre ai danni all’abitazione: vetro distrutto, persiana blindata scardinata e camera da letto messa a soqquadro. È stato consumato nella serata di domenica, in contrada Capitino, il furto ai danni di uno dei proprietari di una nota struttura ricettiva di Sora. S

ono circa le 21 quando la vicina di casa si accorge di strani rumori e luci provenienti dall’abitazione situata poco più giù della sua. Immediatamente chiama al cellulare il proprietario, un quarantasettenne titolare, insieme ad altri soci, di un noto albergo della città volsca. Lui è fuori con la moglie e i figli piccoli e chiama la sorella, che vive poco distante.

Lei, pochi minuti dopo, arriva a casa del fratello, accompagnata dal figlio, mentre i ladri, probabilmente tre, scappano e si dileguano nel bosco con il bottino che, all’incirca, ammonterebbe a cinquemila euro. Secondo una ricostruzione dell’accaduto, dunque, i malviventi hanno sfondato il vetro della veranda a piano terra e sono saliti nella zona superiore. Hanno messo a soqquadro la camera da letto e arraffato quanti più gioielli e soldi sono riusciti in breve tempo.

Intanto, però, i rumori hanno richiamato l’attenzione di una vicina che, immediatamente, ha fatto scattare l’allarme. Nel frattempo sul posto, oltre alla sorella del padrone di casa, sono arrivati i carabinieri del Norm di Sora e una pattuglia della polizia.

Immediatamente sono stati eseguiti i rilievi alla ricerca di elementi utili per risalire alla banda che, intanto, si era dileguata nel bosco retrostante l’abitazione. I proprietari, ovviamente, hanno sporto denuncia. Intanto, a Isola del Liri, cresce ogni giorno di più la paura per un’ondata di furti che sembra inarrestabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400