Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









“Marco pour children”: barba, capelli e solidarietà

Il barbiere Marco Sardellitti (Foto D. Francati)

0

“Marco pour children”: barba, capelli e solidarietà

Isola del Liri

Quando con un’azione riesci ad ottenere due risultati è già una bella soddisfazione. Ma l’obiettivo che si è prefissato un giovane barbiere isolano, insieme ai suoi due collaboratori Stefano e Mariel, ha davvero il sapore della generosità e dell’amore nei confronti dei più piccoli.

Marco Sardellitti, titolare di un negozio in via della Cascata, è determinato a vincere la battaglia della solidarietà insieme a quanti vorranno condividere con lui un progetto pensato per i bambini dell’ospedale di Sora.

Nel corso delle due giornate dedicate alla manifestazione “La Cascata del gusto”, in programma ad Isola del Liri il prossimo week-end, 2 e 3 aprile, infatti, chiunque sceglierà di accomodarsi sulla poltrona del suo salone, per un taglio di capelli, uno shampoo o una rasatura, al momento del pagamento per il servizio ricevuto sceglierà di devolvere un’offerta che, insieme a tutte le altre, sarà utilizzata per acquistare due sofisticati macchinari necessari al reparto di Neonatologia dell’ospedale Santissima Trinità di Sora. Si tratta, nello specifico, di un bilirubinometro (un dispositivo che consente di prelevare sangue dal tallone del bambino per misurare il grado di ittero) e una centrifuga per misurare la bilirubina.

L’iniziativa si chiama “Marco pour children” e, ad aiutarlo in questo nobilissimo intento, saranno presenti anche due ragazze, Alessandra e Martina, che realizzeranno make up per ragazze e signore, sempre con la stessa finalità.

«Inizialmente pensavo di voler acquistare un gioco per i piccoli pazienti - racconta Marco -. Poi, quando ho parlato con la responsabile del reparto di Neonatologia, mi ha detto che mancavano alcune strumentazioni, a cominciare da particolari termometri. E allora ho deciso di fare di più: acquistare due macchinari specifici e piuttosto costosi. Ma sono certo che, grazie anche alla generosità dei miei clienti e di quanti vorranno partecipare, centreremo l’obiettivo. Del resto mi sono detto: o lavoro per una giusta causa o meglio dedicare quel tempo alla mia famiglia. Credo che, in questo caso, la mia scelta sarà assolutamente condivisa!»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400