Scarti edilizi e altri materiali accatastati proprio accanto all'ingresso dell'ecocentro di Santa Rosalia, a Sora: la denuncia del consigliere comunale di opposizione Massimo Ascione. Nell'area antistante le vecchie carceri della città e poco distante dalla sede del Consorzio di bonifica, continuano ad accumularsi, nell’indifferenza generale, materiali di scarto e altri rifiuti di vario genere: una piccola montagna che cresce quotidianamente e che, "se non si interverrà subito", dice il consigliere, comporterà l'aumento dei costi per l'intervento di bonifica dell'area.

(Servizio nell'edizione del 17 novembre)