Terrore all'alba di oggi nella villa di un imprenditore. Una banda di rapinatori ha fatto irruzione in un'abitazione di via Campolungo a Ceprano. L'uomo è stato immobilizzato davanti ai figli minorenni e poi colpito alla testa. Intanto i banditi, almeno tre con accento straniero, facevano razzia di oro, orologi, tablet, vestiti, computer e altri oggetti di valore. Una volta messo insieme il bottino, la banda è riuscita a fuggire e a far perdere le tracce. Solo allora l'imprenditore è riuscito a chiamare i soccorsi e sul posto sono subito arrivati i carabinieri che ora stanno indagando a tutto campo per risalire agli autori del colpo.