Poteva essere una catastrofe se non ci fosse stato il provvidenziale e immediato intervento dei vigili del fuoco. Siamo a Pontecorvo, è mercoledì sera, e nella casa del consigliere comunale Annarita Sardelli scoppia un terribile incendio. A bruciare per prima è stata la lavastoviglie, probabilmente a causa di un fulmine. Nel giro di pochi minuti le lingue di fuoco raggiungono i mobili e, pian piano, l'intera zona. Il primo a intervenire è un vigile del fuoco fuori servizio. Subito dopo l'arrivo del 115.  Nel rione Pastine parte la corsa contro il tempo: il fuoco viene domato nelle immediate vicinanze dei tubi del gas. Tutti tirano un sospiro di sollievo e il consigliere comunale ringrazia pubblicamente i vigili del fuoco.