«Speriamo che si intervenga subito, altrimenti la strada rimarrà così almeno dieci anni». Era quanto aveva detto il sindaco Giovanni Iorio lo scorso dicembre, all’indomani della frana sulla provinciale che collega Villa Santo Stefano con Amaseno ed il pontino, pressappoco all’altezza del bivio dei Porcini.
Ebbene manca poco all’anniversario e nessun intervento sanante è stato realizzato sull’importante arteria.
Il lungo fronte della frana che ha distaccato quasi metà carreggiata, resta semplicemente delimitato da alcune barriere mobili con segnali precari e nessun segnalatore luminoso per la notte o per i momenti di scarsa visibilità, il che aumenta il rischio di incidenti.

A quasi un anno di distanza
la Provincia non interviene
Elevato il rischio di incidenti.

Ti potrebbe interessare